Rhea Bullos: la campionessa con le scarpe Nike “disegnate”

360

Rhea Bullos è una ragazzina di 11 anni, proveniente da una famiglia povera delle Filippine. È appassionata di atletica, sport che pratica sin da bambina, e i suoi buoni risultati sulla pista le hanno permesso, insieme ad altri 11 compagni, di rappresentare la sua scuola ai campionati interscolastici.

COSA HA FATTO?

Durante i campionati ha vinto la medaglia d’oro nei 400 metri, 800 metri e 1500 metri, ma ciò che ha fatto parlare di questa atleta non sono stati i suoi risultati sulla pista. Non potendosi permettere delle classiche scarpe da corsa, ha gareggiato con delle bende ai piedi sulle quali aveva disegnato il tipico “baffo” della Nike. Il suo allenatore ha spiegato che le scarpe disponibili per la squadra erano solo due paia, a fronte di 12 atleti, ma Rhea, armandosi di tanto coraggio e forza di volontà, è riuscita comunque a raggiungere il traguardo e a vincere.

IL SUO ALLENATORE

La storia di Rhea è diventata virale grazie al suo allenatore che, pubblicando sui social la foto dei suoi piedi incerottati, ha fatto scoprire al mondo una storia di passione per lo sport, che va oltre le comodità e i comfort a cui siamo abituati. «Sono contento che abbia vinto. Ha lavorato duramente per allenarsi. Si stancano tantissimo quando si allenano questi ragazzi, perché non hanno le scarpe», ha detto in un’intervista alla CNN Filippine sulla baby fenomeno e sui suoi compagni di classe.

NIKE COME HA REAGITO?

Ora, come i veri campioni e come tutti i ragazzi che vediamo sui nostri campi di atletica, Rhea ha la possibilità di correre con dei veri scarpini Nike che le sono stati regalati da uno store dopo che la sua storia è diventata virale. Inoltre, alcuni negozi di articoli si sono subito mobilitati per regalarle del materiale che le permetta di seguire la propria passione con più slancio e sicurezza.

Oggi, grazie alla sua forza di volontà, Rhea Bullos ha ottenuto quelle scarpe da corsa tanto desiderate. Tutti gli altri atleti vorrebbero la sua forza, la sua passione e la sua tenacia, ma purtroppo queste caratteristiche non si trovano in vendita, e non si possono nemmeno regalare.

Condividi:

Ultima modifica: 20 Marzo 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *