Mio figlio e lo sport: cosa devo sapere prima di scegliere?

617

Finite le vacanze si riparte con la scuola, si torna alla solita routine e tra le varie attività che valutiamo di inserire nella vita dei nostri filgi spesso – fortunatamente – c’è quella di un’attività sportiva. “Sicuramente gioca a calcio perché lo praticano tutti” però “anche atletica non è male, almeno non farà panchina” (motto che suona come un cartellone del supermercato). Insomma, la scelta non è facile e il rischio di fare una scelta sulla base delle aspettative dei genitori, alimentando poi illusioni di facili successi e portando inevitabilmente all’abbandono della pratica sportiva, è alto. Per evitare questo vorremmo proporre alcuni semplici domande che possono essere uno spunto di riflessione per valutare attentamente tutti gli aspetti prima di compiere una scelta.

  • Quale sport per questo bambino e a quale età iniziare?
  • E’ utile o negativo forzare il bambino a fare sport?
  • Chi desidera fare sport? I genitori, la società, gli allenatori o il bambino?
  • Lo sport scelto è adatto per il livello di maturità del bambino?
  • Il bambino approva l’impegno di tempo richiesto e la sottrazione di parte del suo tempo ad altre attività?
  • Il bambino si divertirà? Imparerà delle abilità? Imparerà a stare con gli altri?
  • Ne beneficerà la sua salute?
  • Quale sarà l’impatto sulle abitudini familiari (fine settimana, pasti, vacanze)?
  • Cosa sappiamo della validità del programma sportivo e della qualificazione degli istruttori?
  • Allenamenti e partite si svolgeranno in maniera e sicura e sorvegliata?
  • Il bambino è maturo per accettare istruzioni, consigli, critiche?
  • Tutti i bambini del gruppo hanno le stesse opportunità?
  • Il bambino è emotivamente preparato ad accettare la vittoria?
  • Il bambino è emotivamente preparato ad accettare la sconfitta?
  • Qual è l’impegno economico e di tempo da parte dei genitori e della famiglia?
  • Siamo preparati ad essere i genitori di un vincitore?
  • Siamo preparati ad essere i genitori di uno sconfitto?
  • Come reagiremo se nostro figlio vorrà abbandonare?
  • Potremo svincolarci dall’attività, se lo vorremo?
Condividi:

Ultima modifica: 29 Ottobre 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *